Una spensierata cecità visionaria




4° Festival dell'Arte in Bregaglia

Bregaglia – valle di ispirazione


dal 5 al 21 aprile 2014
[variazione: la mostra resterà aperta fino a domenica 11 maggio]


mostra personale
presso | “casa rossa” – ingresso parco del paradiso - via maurizio quadrio, chiavenna [it]
inaugurazione | domenica 6 aprile, ore 11
orari di apertura | 10 -12 e 14 -17.30 [chiusa il lunedì]
















"L'ironia ha sempre un fondo di verità. Così si dice, quantomeno. Come se la realtà fosse un grande universo di caricature. E se queste eccentriche parodie fossero al tempo stesso esasperazione ed essenza di quanto ci circonda, non potrebbero essere più credibili del “normale”?

Gli occhi sono lo specchio dell’anima. Asportandoli, la si nega. Tutto si priva di vita, si spersonalizza. Rendendo quelle immagini umane meno probabili delle figure visionarie prodotte dai nostri pensieri. La realtà, quella vera, è quell’apparente “normalità” dall’anima cieca e menzognera, o piuttosto la caricatura onirica di noi stessi?

La percezione immediata viene messa in discussione. Le certezze perdono la loro forza. Servono nuove risposte. Fornite, perché no, dall’immaginario. Dopotutto l’arte di vivere consiste nel favorire l’incontro tra sogni e realtà, facendo sì che questo contatto non si trasformi in uno scontro, bensì in un rapporto armonioso e docile.

Gli inconvenienti, le scocciature e gli impegni esistono e, per quanto ci si sforzi, talvolta finiscono per raggiungerci. Eppure non di rado sono il frutto di un mondo fittizio, prodotto anch’esso dall’immaginazione e dal linguaggio. Se la realtà è sinonimo di sofferenza, allora è più sensata la fantasia ed è bene concederle più spazio. A conti fatti, quelle visioni saranno pure bizzarre, ma non fanno del male a nessuno, sebbene incapsulino al loro interno una profezia già pronta ad avverarsi. Meglio  abbandonarsi alle loro suggestioni,  placando il peso dei drammi annidati nel nostro vivere."

Pamela Napoletano